Costruisci la tua carriera

Professioni più richieste post Covid

07/09/2021

Quali saranno i lavori e le nuove professioni post Covid? Scopriamolo insieme

Anche se attualmente lo scenario economico non roseo, esistono dei settori che beneficeranno di un incremento di offerte di lavoro con le nuove professioni post Covid.

Anche le competenze richieste dopo il coronavirus cambieranno notevolmente, e assumeranno un ruolo importante le cosiddette soft skill, ovvero le competenze trasversali che stravolgono le tradizionali hard skill.

Si tratta, infatti, di competenze che sono il risultato di esperienze e campi di interesse personali, che possiamo applicare e trasferire da un contesto ad un altro e fanno riferimento ad esempio alle capacità di comunicazione, organizzazione, gestione dello stress e delle relazioni, problem solving e leadership.

Quali sono, dunque, le professioni più richieste del post Covid?

Secondo Adecco Group, una volta terminata la crisi ci sarà un incremento di richieste per:

  • Infermieri specializzati: L’emergenza sanitaria ha mostrato, infatti una carenza di personale all’interno degli ospedali e quindi è plausibile che si vedrà un aumento di richiesta di lavoratori in questo settore;

  • Addetti alla GDO e alla logistica (+60%)

  • Specialisti e-commerce e addetti al magazzinaggio, logistica e consegna (proprio a causa della chiusura prolungata dei negozi).

Più spazio all’ICT

Importante sarà l’ampliamento dei corsi di studio nel settore ICT, gli unici in grado di poter assicurare nel breve periodo il numero adeguato di professionisti richiesti, per portare il paese verso la nuova era digitale.

In particolare, saranno molto richieste le seguenti figure professionali:

La ripartenza del mercato del lavoro

Inoltre, acquisire questo mix di skill tecnologici, manageriali e soft in breve tempo richiederà percorsi di studio innovativi (anche con l’autoapprendimento) ed esperienza sul campo. Bisognerà quindi puntare sull’allineamento dei percorsi di studio verso l’innovazione e l’interdisciplinarietà, fornendo agli studenti le competenze necessarie per entrare direttamente nel mondo del lavoro.

Allo stesso tempo è importante dal punto di vista istituzionale favorire e sviluppare le cosiddette politiche attive del lavoro rivolte a:

  • Per la domanda di lavoro, politiche per l’ampliamento delle assunzioni, la promozione dell’impresa e dello sviluppo locale

  • Per le offerte di lavoro, investimenti nel capitale umano (istruzione, formazione, apprendistato, riqualificazione dei disoccupati)

  • Migliorare l’incontro tra domanda ed offerta, operando sulla mobilità e sull’orientamento professionale.

Inoltre, automazione e digitalizzazione guideranno il cambiamento del mercato del lavoro dopo il Covid-19. Naturalmente, per questo sarà indispensabile una maggiore cooperazione tra aziende, scuola, università e ricerca, oltre al continuo aggiornamento delle competenze dei docenti.

Come contattarci

I nostri canali non hanno filtri. Saremo direttamente noi dell'Istituto Sadra a gestire i contatti.

live:.cid.9391c8f371bcea64

393248069589

info@istitutosadra.it

081/18463283

sitename
Via G. Porzio 85
Centro Direzionale Isola G5 3° PIANO 80143 Napoli
Tel. 081/18463283 info@istitutosadra.it
sadrasrls@pec.it
P.IVA 08344561215
iso-9001
ENTE DI FORMAZIONE
PROFESSIONALE ACCREDITATO
REGIONE CAMPANIA
regione-campania
ecm
agenas
conapi
opn
cnl
ecampus